News

A fronte dell’entrata in vigore della Riforma Cartabia che ha, di fatto, rivoluzionato il processo civile, ci stiamo chiedendo come i Giudici si comporteranno per quanto concerne l’invio delle parti in mediazione in adempimento della condizione di procedibilità per le materia previste dall’art. 5 del D.l 28-2010 anch’esso recentemente riformato.

Se non hai potuto partecipare al nostro webinar del 25/7/2023 qui sopra puoi vedere la registrazione video

Riforma "Cartabia". La nuova mediazione.
rapido sguardo sulle novità e sugli interrogativi in assenza dei decreti attuativi

TRACCIA AUDIO

Se invece vuoi ascoltare solo l'audio utilizza il player qui sotto

SCARICA LE SLIDE DEL WEBINAR

Slide del webinar che abbiamo tenuto il 25/7/2023 dal titolo:

Riforma "Cartabia". La nuova mediazione.
rapido sguardo sulle novità e sugli interrogativi in assenza dei decreti attuativi

 

I numeri del webinar

ESITI SONDAGGIO WEBINAR PERFORMANCE WEBINAR

 

InMedio è lieto di presentare il Webinar

Riforma "Cartabia". La nuova mediazione.
rapido sguardo sulle novità e sugli interrogativi in assenza dei decreti attuativi

Piattaforma: Zoom
Iscrizione: gratuita
data: 25/7/2023
Ora inizio: 17.30
Ora fine: 18.30

Relatori: Avv. Giovanni Guidetti mediatore e responsabile di InMedio

Avv. Sergio Fontana mediatore internazionale e referente InMedio Modena

ISCRIVITI

Dal 30/6/2023 è entrata in vigore l'ultima parte della riforma "Cartabia" anche per quanto riguarda la mediazione.

Tuttavia ad oggi, 3/7/2023 non sono ancora stati pubblicati i decreti attuativi.

Queste, fra le altre, le novità più rilevanti:

- primo incontro effettivo

- il primo incontro deve tenersi non prima di 20 e non dopo 40 giorni

- telematica e firme digitali

- aumentate le materie che sono condizione di procedibilità

- aumentata la sanzione in caso di non partecipazione

- le persone giuridiche posso presenziare con un procuratore o un delegato

- rivisti gli importi del credito di imposta e allargate le ipotesi anche ai compensi del legale e al contributo unificato

- opposizione a d.i. È l’opposto onerato. In mancanza, se condizione di procedibilità, revoca del decreto. Ora è legge

- rivisto completamente l'assetto del gratuito patrocinio

Qui sotto e' possibile leggere il d.lgs 28/2010 in vigore come modificato dalla "riforma Cartabia"  (con i differenti momenti di entrata in vigore: 28/2/2023 e 30/6/20223)  

VEDI IL DOCUMENTO

 

 

Il tribunale di Avellino con una sentenza, a nostro modo di vedere non certo esente da critiche e non del tutto condivisibile, ha dichiarato improcedibile la domanda nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, revocando in conseguenza il decreto stesso, poichè la domanda e la data del primo incontro di mediazione sono state comunicate al procuratore costituito in giudizio e non alla parte personalmente.

La motivazione in sintesi si attesta sulla circostanza che l'art. 8 del D.lgs 28/10 al comma 1 non contemplerebbe la possibilità di notificare la domanda al procuratore legale costituito in giudizio (peraltro nel caso di specie rimasto sempre lo stesso).  

 

Sede legale e principale Via Zacchetti 31 - 42124 Reggio Emilia
Tel. 0522 593438- Fax 0522 0151576
email: info@inmedio.it
P. IVA 02455600359 -  Codice Destinatario USAL8PV

Sede di Modena Corso Canalgrande 79 - 41121 Modena
Tel. 059 8677834 - Fax 059 8671546
email: infomo@inmedio.it